3 Dicembre, 2021
GIOA Fashion Designer. Dalla Sicilia all’oriente con grande successo

GIOA Fashion Designer. Dalla Sicilia all’oriente con grande successo

Da anni seguiamo il marchio GIOA della fashion designer Gioa Picciurro. La sua è una produzione di accessori caratterizzati da un design innovativo che affonda le sue radici nella tradizione culturale siciliana. La volontà di creare prodotti di alta qualità è evidente in ogni fase della progettazione, dalla scelta dei materiali pregiati al loro utilizzo. GIOA si avvale di laboratori artigianali per realizzare i suoi prodotti, avvalendosi di un’ elevata esperienza e professionalità artigianale. Il marchio è arrivato anche a Seoul, riscontrando un enorme successo.

Presentati ad Art Fabrique
Mi chiamo Gioa Picciurro, titolare e fashion designer siciliana dell’azienda start-up GIOA, espressione delmio nome. Da sempre amante dell’arte, dopo aver conseguito il diploma di maturità scientifica ho deciso di dedicarmi interamente alla mia passione iscrivendomi all’ Accademia di Belle Arti di Palermo. Nel 2019 ho conseguito la Laurea Magistrale in Progettazione della Moda col massimo dei voti.

Come nasce il marchio Gioa Fashion Designer

All’età di 23 anni ho pensato di lanciare sul mercato la mia prima linea di accessori rigorosamente in vera pelle e realizzati a mano da abili artigiani siciliani. Il marchio GIOA attualmente è registrato in tutta Europa e in alcuni paesi del mondo. Accessorio di bellezza.

I materiali simbolo dell’accessorio?
Per la produzione delle nostre creazioni selezioniamo meticolosamente pellami di alto pregio, così come gli accessori in metallo esclusivamente in ottone su mio disegno tecnico, impreziosite da intagli minuziosi realizzati interamente a mano con un equilibrato gioco di contrasti.

A che donna è destinata la borsa Gioa?
Le borse GIOA nascono per dare sicurezza e carattere alle donne che amano distinguersi nella società con accessori vivaci, di alta qualità, dal design originale, al di là delle tendenze.

I successi del marchio Gioa
Dopo aver partecipato a importanti sfilate di moda (International Fashion Week a Reggio Calabria nel 2018), entrambe le collezioni sono apparse alla Fiera Internazionale Mipel di Milano, nelle ultime edizioni, riscontrando un notevole successo, con successiva pubblicazione dei prodotti sulle prestigiose riviste britanniche British Vogue e Vanity Fair UK. Il brand è molto apprezzato anche nei paesi asiatici, in particolar modo in Russia e in Corea del Sud.

Ci racconti della sua esperienza in oriente
Recentemente ho avuto l’onore di partecipare ad un evento prestigioso, il Silent Mipel Leather Goods Showroom in Seoul, con evidente riscontro del pubblico coreano, dove sono stata selezionata unitamente a “21 eccellenze italiane” per rappresentare il made in Italy.

La sua idea di moda oggi
Saper valorizzare se stessi con ciò che si decide di indossare, non rinunciando alla propria personalità ed alla propria classe.

Progetti futuri
Il mio obiettivo è proseguire nel cammino intrapreso, superare nuove sfide e farsi conoscere sempre più per dare sfogo al proprio talento.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *