27 Febbraio, 2021
#artfabriquetalent Maria Grazia Di Donato e la sua visione Austerity

#artfabriquetalent Maria Grazia Di Donato e la sua visione Austerity

Per la sezione #artfabriquebest conosciamo la telentuosa Fashion Designer Maria Grazia Di Donato. I suoi capi ci hanno subito colpito per il contrasto che riesce a creare sulla donna, simbolo di delicatezza ma nello stesso tempo guerriera.

Maria Grazia Di Donato è una fashion designer, nata è cresciuta nella periferia di Napoli, studia come tecnico dell’abbigliamento e della moda, laureandosi poi come modellista e fashion designer. Creativa dalla mente grafica, dall’animo curioso e caparbio, affascinata dall’arte in tutte le sue forme e dalla sua continua evoluzione, inizia il suo percorso professionale tra atelier e aziende del settore. Reinterpretazione continua, sperimentazione, giochi di volumi e textile sono i tratti distintivi dei suoi lavori, che sfilano in giro per l’Italia. Creatività e Tecnica si fondono in ogni capo, curato nei dettagli, dall’ispirazione creativa al prodotto finito, qualità dei materiali, artigianalità e manifattura italiana garantiscono l’unicità di ogni collezione.

Ha partecipato nel 2017 al ‘ Concorso Fashion di Ostuni ‘ ( Puglia ),vincendo il Premio ‘ Serikos ‘ per la ricerca e innovazione dei tessuti. Ha partecipato nel 2017 al Premio ‘ Giulia Carla Cecchi ‘ (Firenze- Toscana ), Concorso Internazionale di Moda rivolto ai Giovani Stilisti Emergenti. Ha partecipato, come Giovane Stilista Emergente, alla terza Preview di “GDD Fashion Week ‘. (Roma – Lazio) nel Dicembre 2019 è stata ospite con la sua Collezione ‘ Shades of Lady ‘ a ‘ La Notte di Sibilla ‘ (Conversano – Puglia ) , Concorso realizzato in onore della figlia del Conte Goffredo D’Altavilla di Conversano.

L’editoriale ‘Dolls’ prende ispirazione dalle bambole Bisque, create per celebrare lo stile e le tendenze della moda del tempo, l’immobilità delle modelle e le espressioni perse nel vuoto, rappresentano lo scorrere del tempo nel corso dei secoli. La capsule “Shades of Lady” incarna gli svariati animi della donna come una bambola dai mille volti, racconta una donna forte ed austera, una guerrierasensuale a tratti dolce e fragile proprio come una bambola. Il velluto pesante e la leggerezza del tulle si fondono e ne derivano strutture classiche dalle texture inattese, la brillantezza dell’oro, si incontra e si scontra con la forza del nero, equilibri e contrasti rivelati nelle silhouette, nelle cromie e nella scelta nei tessuti. I Gioielli della Designer Simona Mele, lussuriosi e appariscenti evidenziano e consolidano il concetto di inalterabilità della bellezza, creando una perfetta armonia in ogni outfit.

Credits
JEWELRY DESIGNER:
Simona Mele

MAKEUP ARTIST & HAIRSTYLIST:
Alessandra Venditti

MODELLE :
Roberta Colombo
Elena Faccio

PHOTO:
Cecilia Chimenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *