Conosciamo Mocchiutti Cristina giovane fashion designer italiana e il suo brand CRIMOSH®.

Conosciamo Mocchiutti Cristina giovane fashion designer italiana e il suo brand CRIMOSH®.

CRIMOSH®. Nasce tutto da questo nome così interessante, tanto da volerla conoscere meglio e capire la sua personalità e la sua collezione. Stiamo parlando di Mocchiutti Cristina. Già da giovanissima aveva bisogno di scoprire la sua identità, dal Gioco di Gira la moda, fino al suo viaggio a New York dove ha potuto perfezionare il suo stile sartoriale. Conosciamola meglio nella nostra intervista.

COME NASCE LA TUA PASSIONE PER LA MODA
Buongiorno, sono Mocchiutti Cristina sono una fashion designer e il mio brand si chiama CRIMOSH®.Fin da piccola ho iniziato a disegnare i miei primi bozzetti con il gioco “Gira la moda”. Il primoapproccio al mondo del tessile è stato nel laboratorio di tappezzeria di mia mamma dove ho passavomolto tempo e ho avuto modo di entrare a contatto con i diversi tessuti e le macchine da cucire. Disegnare e creare capi è, per me, un modo per esprimere la mia creatività e la mia personalità. Sviluppando quella che da sempre è la mia più grande passione, ho dedicato la mia istruzione allo
studio della moda, dalle scuole superiori fino al conseguimento della laurea in Culture e Tecniche della Moda all’Università di Bologna. Ho partecipato a diversi concorsi di moda, vincendo nel 2012 il Premio Speciale al concorso “Sposa D’Autore” e il premio “Bilancio Couture” rappresentando, a Catanzaro, la mia regione Friuli Venezia Giulia. Volendo imparare a conoscere di più i mercati esteri, sono partita per gli Stati Uniti dove ho affinato il mio stile sartoriale, frequentando corsi di moda e perfezionando la lingua straniera. Dopo due anni, tornata in Italia, arricchita di esperienza, ho aperto il mio laboratorio, dove ho cominciato a
sperimentare e creare il mio stile con materiali e design innovativi. A pochi mesi dall’apertura del mio laboratorio ho avuto l’onore di essere stata scelta a livello nazionale per il progetto “Artisanal Evolution 2022”, che mira a valorizzare e promuovere le imprese artigiane e l’eccellenza “Made in Italy” durante la Fashion Week di Milano.


RACCONTACI DEL LAVORO/COME NASCE IL BRAND
L’idea del brand nasce dopo un lungo percorso formativo e personale, fatto di viaggi, di esperienze lavorative e corsi di perfezionamento. Tutto nasce della voglia di rendere concrete e palpabili le idee che avevo in mente. Il mondo che mi circonda è fonte caratterizzante del mio lavoro. Curo personalmente ogni dettaglio del capo dalla sua ideazione con i bozzetti , alla modellistica fino alla confezione finale. Vedere una tua idea indossata da qualcuno è una delle soddisfazioni più grandi.


FONTI D’ISPIRAZIONE
La natura e l’arte sono l’ispirazione delle mie creazioni. In natura si possono trovare diverse forme,linee e accostamenti di colore che prendono vita nelle mie creazioni. Con l’uso di materiali diversi creo un insieme di sensazioni tattili


COLORE PREFERITO
Il colore che mi rispecchia di più è il rosa antico. Una tonalità che indica femminilità, dolcezza, raffinatezza, calma. Possiede un aspetto vintage, altro elemento che mi ha sempre affascinato. E’ una tonalità ricorrente nel mio percorso, presente anche sul sito e sui biglietti da visita.

DONNA CRIMOSH
La donna CRIMOSH® è determinata, femminile ed elegante. E’ sicura di se e trasmette questa sua personalità forte attraverso capi ricercati, dalle linee particolari , ma senza mai abbandonare i valori e le tradizioni.


COLLEZIONE
L’ultima collezione è frutto di una ricerca di linee geometriche che accompagnano il corpo femminile, mettendo in risalto ogni fisicità senza costringerla. La scelta della seta non è casuale. Il maculato multicolor mi ha colpito da subito. Al tatto molto fresca e leggera. Ideale per i capi che avevo in mente. Altro elemento importante è la scelta dei tessuti “end of rools”, ovvero rotoli di tessuto invenduti dalle grandi case di moda o di produzione tessile. L’accostamento dei diversi colori era il punto di forza, in quanto questa seta aveva piccoli motivi cromatici. Tessuto ideale anche per la stagione estiva, infatti i miei capi mi piace definirli “seasonless”, che non hanno stagioni. Uno stile decisamente chic e veramente senza tempo.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *