24 Gennaio, 2021
Moda e Solidarietà nel nuovo calendario di Mad Mood Milano. La presentazione ufficiale in Calabria il 23 dicembre 2020

Moda e Solidarietà nel nuovo calendario di Mad Mood Milano. La presentazione ufficiale in Calabria il 23 dicembre 2020

Mercoledì 23 dicembre alle ore 11.00 presso Ania Lilith Gallery di Stefania Sammarro (Montalto Uffugo – Cosenza) sarà presentato il Calendario ’21 firmato Mad Mood Milano Fashion Week i cui proventi saranno devoluti all’associazione CUORE AMICO. Tra i 12 stilisti e designer presenti nel calendario anche il brand calabrese “Valeria Cataudella” che, attraverso il progetto Art Fabrique Calabria, è stato presente nelle passerelle di Mad Mood Milano durante la fashion week milanese.

La parternship con la Calabria mette in evidenza l’importanza di un Sud che ha voglia di fare e di cooperare insieme. Un legame tra la Puglia e la Calabria attraverso la collaborazione tra Marianna Miceli e Stefania Sammarro che mira a concepire la moda anche come forma sociale.

Il calendario è stato Ambientato nel suggestivo Parco Naturale della Masseria Rotta Capozza a Ugento tra Ulivi Secolari e natura incontaminata, scopo del progetto fotografico: “un monito al problema ambientale”. Il Calendario, con la direzione di Carol Cordella e Mauro Lorenzo in partnership con gli allievi dell’Istituto Cordella, è un potente racconto fotografico il cui obbiettivo è quello di riallacciare un dialogo tra genere umano e natura attraverso gli outfit realizzati da 12 Designer(Massimo Orsini, Karat Gioielli, Angela Fany Moda, Isabella di Matteo, Idea Sposa, Patriot Denim Couture, Valeria Cataudella, La Habitual, Le Sciccose Salentine, Atelier Lucia, Yvonne Paiano, Gabriele Greco, Moitie). MAD MOOD attraverso l’alfabeto della moda, intende sottolineare un rifiuto più pronunciato del “sistema”, l’insostenibilità del nostro modello di sviluppo. Il messaggio, è riscoprire l’affinità con la natura, connettersi con la sua straordinaria e potente bellezza, celebrandone la forza nel massimo rispetto, senza scavalcarla, senza volerla sopraffare. Il disastro degli Ulivi Salentini come metafora di un mondo devastato che deve ritrovare l’armonia perduta. « La scomparsa degli ulivi Secolari nel Salento è la fine del mito dell’invulnerabilità della natura».

Gli Ulivi per secoli nel Salento sono stati simbolo di paziente sapienza, ma anche forza e bellezza nelle forme poderosamente contorte dalla lotta col tempo, un’opera d’arte naturale, che palpita d’infinito e d’eternità, dando testimonianza di un passato ancora vivo, oggi distrutti dalla stessa natura. La Natura, possente e al tempo stesso ferita, lancia un grido rabbioso e si ribella all’incapacità dell’uomo di coniugare lo sviluppo e la crescita con la saggezza e il rispetto di tutte le diversità. E proprio dalle radici della Terra di origine, nel senso fisico e letterale del termine, nasce il calendario , ecosostenibili al 100% e a forte connotazione territoriale, come l’abito realizzato da Yvonne Paiano con le fibre naturali del Fico d’india, rivolto ad una donna libera e indipendente, che agisce in armonia con il respiro della natura e il ciclo delle stagioni. Mad Mood Milano ha scelto inoltre di realizzare il calendario in partenership con STEPP la scuola di formazione per estetiste e acconciatori con un scopo benefico e pertanto devolverà parte del ricavato delle vendite all’associazione CUORE AMICO ONLUS – Progetto Salento Solidarietà. L’associazione opera da 20 anni sul territorio rivolgendo la sua attenzione ai bambini ,da 0 a 18 anni , affetti da gravi patologie non coperte dal SSN e impegnata da marzo 2020 nella raccolta alimentare rivolta alle famiglie più indigenti colpite economicamente dall’ emergenza Covid 19.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *