art fabrique news comunicati stampa

Art Fabrique Calabria 2020. Più di 10 mila visualizzazioni per Art Fabrique Digital, Sospensione

È stato seguito online, in radio, in televisione e sui diversi canali social l’appuntamento di Sospensione di Art Fabrique Calabria, l’evento mostra ideato dall’artista e fotografa Stefania Sammarro, giunto alla quarta edizione. I video e il catalogo pubblicati online hanno raggiunto più di 10 mila persone. In pieno lockdown con click in mano si è stati sospesi nel mondo di Art Fabrique con stilisti, fotografi, truccatori aziende di tutta Italia che si sono ritrovati per parlare di arte non convenzionale in Calabria. Quella di Art Fabrique è una Calabria nuova, dove la passione, il lavoro e la collaborazione sono i veri protagonisti, per favorire un’immagine trasversale della regione all’estero. Quest’anno per la sezione #artfabriquetalent: il premio “Talent Couture “Fashion Designer va al palermitano Gabriele Melodia; per la categoria “Oblivion” Best Photographer” il premio va ad Angela Russo; il premio speciale #noposeartfabrique per la sezione Art Model Calabria va per la fotogenia e la posa racconto a Ludovica Presta.

Il 4° catalogo “Sospensione” è un inno alla creatività che non si ferma. L’anno della pandemia con le sue pause e ripartenze. L’arte della fotografia e della moda con la sospensione dei luoghi incontaminati che si svegliano e pulsano di nuovo. Gli abiti sono inseriti in un contesto territoriale che diventa scena. La “non posa” delle modelle diventa teatro. In questo nuovo catalogo sono presenti le creazioni floreali di: Oasi Verde, di Carmen Guarascio, partner del progetto; Atelier Melina Baffa, Atelier Da Gianfranca, i Gioielli d’artista di Valeria Cataudella, gli abiti Vincenza Salvino, il Vintage Star di Chiara Staropoli. E ancora, le creazioni della stilista Cheren Surfaro conosciuta attraverso l’International Fashion Week di Reggio Calabria, di Alessandra Giulivo, con lo shooting all’Hotel Barbieri di Altomonte; gli abiti dell’Accademia New Style di Franca Trozzo, scattati su Corso Mazzini a Cosenza. La giovanissima Alessandra De Sando, protagonista con una sua creazione tra le nostre pagine con lo shooting a Villa Rendano (Cs). Il makeup e l’hair style degli shooting di Art Fabrique Calabria sono stati curati con maestria e professionalità dall’Ame Aura Mediterranea di Cosenza. Tra le pagine di “Sospensione” anche lo shooting con lo special guest della terza edizione Filippo Laterza, scattato un anno fa tra i mercati calabresi. Anche quest’anno la maison, da Milano, ha scelto Art Fabrique per uno shooting anticonvenzionale, scattato al Castello di Corigliano Calabro con la partecipazione del truccatore Vincenzo Fulci. Lo special guest di questa edizione, invece, arriva direttamente dall’ultima edizione di Alta Roma. Una stilista fuori dai canoni che ci ha colpito per la sua innovazione e particolarità: Arianna di Maio. Specializzata in maglieria artigianale, i suoi capi sono realizzati a mano mediante intrecci di tecniche tradizionali e sperimentali. La stilista invierà i suoi abiti direttamente in Calabria e verrà realizzato uno shooting che verrà pubblicato sia sul nostro sito che sul nuovo catalogo di Art Fabrique. Ad accompagnare le foto d’arte del catalogo il testo critico di Roberto Sottile, curatore della mostra, che come ogni anno abbraccia questo progetto. Tra i nostri partner anche il Lanificio Leo, nel catalogo con le foto della fabbrica storica a Soveria Manelli, con Emilio Salvatore Leo che quest’anno è creative director del catalogo. Il catalogo è stato presentato sulla piattaforma https://issuu.com/artfabriquemag e divulgato sui canali Facebook, Instagram e You Tube

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *